Tre soluzioni a tre problemi di tag ID3

Con la possibilità di caricare la propria libreria musicale su Google Listen (fino a 20000 brani) sarà sicuramente sorta a molti (di coloro che avevano ignorato con convinzione l’arrivo di iTunes) la necessità di sistemarne i tag ID3, visto che sono L’UNICO sistema utilizzabile per organizzare la propria musica, e modificarli una volta caricati è impossibile. Assumo di tanto in tanto l’utilizzo di windows, ma voi siete liberi di segnalarmi alternative per altre piattaforme.

Problema 1: Ho qualche file mp3/ogg/ecc. con il nome file contenente autore e titolo, ma che non contengono tag ID3 o sono tutti sballati.

Il metodo più comodo ed efficente che ho trovato finora è l’auto-tag di winamp (è un plugin, “Nullsoft Auto-Tagger”; se non lo trovate installatelo). Aprite il file con winamp, visualizzatene le informazioni (ALT+3), cliccate il tastone auto-tag. Se volete taggare file multipli: metteteli in playlist, selezionateli, e dal menu contestuale scegliete Invia a: Auto-Tag. A questo punto winamp interrogherà il database di Gracenote (dovete essere connessi ad internet) e vi darà la sua modesta opinione su quali dovrebbero essere i metadati del file, con il grado di relativa sicumera sicurezza. Controllate sempre che non abbia scambiato il vostro gruppo preferito di musica folk emiliana in un gruppo death metal del Perù.

Problema 2: Ho un bel po’ di file mp3/ogg/ecc. divisi in cartelle per autori e album ma i nomi di file e cartelle sono imprecisi, e i tag ID3 sono di qualità altalenante. Winamp non sa che pesci pigliare.

Ho scoperto da poco e sono diventato immediatamente fan di MusicBrainz Picard. 10 anni fa andava per la maggiore cddb.com (poi diventato il già citato Gracenote e nel frattempo rimpiazzato da alternative libere quali freedb.org), il cui funzionamento, mascherato da diversi software che automatizzavano il tutto, era semplice: l’identificativo univoco del cd era ricercato nel database online; se veniva trovato, i tag id3 del vostro cd venivano popolati in base a quanto presente lì; se non veniva trovato, avevate la possibilità di compilarli voi e inviarli al database in modo che nessun altro dovesse farlo.

Purtroppo questi servizi non facevano alcun controllo su quello che veniva loro inviato dagli utenti, e i pur altruisti utenti che compilavano l’elenco dei brani dei cd da loro rippati non di rado erano accurati come un chirurgo con la sega elettrica. Il progetto MusicBrainz mira a creare un database attendibile e corretto, non solo degli album ma di tutte le loro varie edizioni nei vari paesi del mondo, in cui ogni utente deve guadagnarsi la fiducia del sistema prima di poter inserire il piffero che vuole. I risultati non sono malvagi, anche se forse c’è un eccesso di costrizioni.

MusicBrainz Picard è un software che si appoggia al database di MusicBrainz per sistemare i vostri tag ID3 senza necessariamente ripartire dal CD originale, permettendo di:

  • Confrontare i tag ID3 dei vostri file  con quelli contenuti nel database online, e “indovinare” in base al grado di corrispondenza a quale album (e a quale versione dell’album) appartengono i brani e quindi quali sono i tag che dovrebbero avere; è consigliabile fare questa operazione cartella per cartella (assumendo che abbiate gli album suddivisi in cartelle)
  • Salvare nei file audio i tag ID3 corretti recuperati online
  • Rinominare file e cartelle in base a un pattern a voi gradito partendo dai tag (indipendentemente dal fatto che siano stati recuperati online o immessi da voi)

Problema 3: Ho una marea di file mp3 con nomi e tag ID3 tutti sballati, e vorrei darli in pasto all’auto-tagger o a MusicBrainz impostandogli almeno l’autore o l’album corretto.

I software per la modifica batch dei tag ID3 abbondano, e per windows il primo risultato restituito da Google va già benissimo: MP3Tag.

Problema bonus: Ho una raccolta di ore e ore di musica classica a cui vorrei sistemare i tag.

Riscopri la tua fede e datti alla preghiera. E’ l’unico modo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...